Qualcuno ci aveva già provato…

18033824_1308089299245335_5042824801592868940_nE’ sempre piuttosto sorprendente accorgersi di aver scoperto l’acqua fredda… Pensavamo di essere dei cavalieri solitari impegnati a combattere una battaglia su principi comprensibili soltanto a noi e pochi altri. E già il primo risveglio è stata la quantità di contatti ricevuti dalla pagina, con un numero di testimonianze ed espressioni di solidarietà superiori agli insulti. Ma la vera sorpresa l’abbiamo avuta ieri, grazie alla segnalazione di un’amica della pagina (una donna…), che ci ha informati dell’esistenza di un blog con cui, anni fa, un’associazione in difesa dei diritti delle donne (!!!) denunciava il fenomeno delle false accuse di stalking, promuovendo addirittura alcune modifiche all’art. 612 bis nonché una petizione online, ovviamente fallita (purtroppo). Il blog non viene più aggiornato dal 2013 e, anche se si concentra sulla questione delle false accuse (che per noi è solo un lato del problema), in sostanza testimonia e denuncia ciò che noi, quattro anni dopo, abbiamo ricominciato a denunciare e testimoniare.
Non siamo soli, dunque. E non siamo così campati in aria. Lo sapevamo già, ma questo ci dà una conferma significativa della correttezza della nostra battaglia.
Recupereremo dunque, da oggi in poi, anche un po’ dei contenuti di quel blog, riproponendoli alla lettura. Spesso si fa riferimento a articoli “vecchi”, ma questo non è rilevante. La legge è sempre la stessa, esattamente come gli abusi che essa permette.
Cominciamo con questo articolo del 2012. Nientemeno che un avvocato falsamente accusato per stalking costretto a incatenarsi davanti al tribunale perché, a lui che saprebbe anche come fare, non è consentito difendersi.
Esattamente così: gli accusati per stalking, uomini o donne che siano, non possono difendersi. Subiscono e basta. E ciao Costituzione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.