Piccoli Weinstein crescono…

4310.0.830702869_ori_crop_MASTER__0x0-593x443Allora, mettiamo un uomo molto ricco e potente. Vuole passarsi una serata in allegria e chiama una giovane e bella fanciulla. Insieme concordano di avere entrambi qualcosa che l’altro desidera: lui desidera la possibilità di lei di concedergli il suo corpo e la sua sensualità; lei desidera i suoi soldi. Accettabile o meno che sia, questo mercimonio, così è. Dopo una breve trattativa, l’affare è fatto.

Consumato lo scambio, la donna non appare soddisfatta. Sembra che abbia provato a cambiarne i termini dopo che questo era avvenuto. Ne è sorta una lite molto animata, dopo la quale lei ha raggiunto il primo Pronto Soccorso disponibile denunciando, anche alle forze dell’ordine, di essere stata violentata. Fortuna sua, l’uomo aveva tenuto traccia delle trattative precedenti, ha spiegato di cosa si è trattato in realtà, e la cosa pare finita lì.

Storia vera, questa. Che ne ricorda altre recenti. Unica differenza: una delle parti non ha atteso vent’anni per far passare per stupro ciò che stupro in realtà non era.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...