STALKER SARAI TU

Qualche riflessione sulle “tre V” di Lilli Gruber

Questo blog ha interrotto le pubblicazioni il 14/09/2020, dopo 4 anni di attività.

Le sue tematiche sono ora sviluppate da una nuova piattaforma:

LA FIONDA

https://www.lafionda.com

<

lilli gruberdi Fabio Nestola – Lilli Gruber è grandissima, un mito. Non ridevo così dalle pellicole di Woody Allen anni ’70. Della Gruber non ho letto l’ultima fatica letteraria (scusate l’esagerazione), per sganasciarmi basta l’imperdibile intervista a Io Donna. Volgarità, violenza, visibilità sarebbero per Lilli le tre V tipicamente maschili, che “devono essere sostituite da empatia, diplomazia, pazienza”. Ovviamente l’affermazione è basata sull’incrollabile certezza che noi uomini siamo tutti cattivi e dobbiamo essere rieducati (dice proprio così) allo scopo di diventare più femminili. Non è un estratto dalla lettera di Totò e Peppino, è Lillipensiero d.o.c.. Per quanto fatuo, va analizzato nel dettaglio.

Quanto alla V di volgarità come prerogativa solo maschile, beh, tutte le esibizioni del “nuovo femminismo” targato Femen (lo dicono loro) sono notoriamente di alto profilo culturale, direi accademico, depurate da qualsiasi bassa volgarità, specialmente a sfondo sessuale perché l’utilizzo sessista del corpo femminile, si sa, è prerogativa della maschilità tossica.

Ok, è un messaggio politico … Non solo Femen ovviamente, la totale assenza di volgarità nell’universo femminile trasuda da innumerevoli immagini in rete, tutte trovate su Google. Satiriche? Dissacranti? Goliardiche? Sottilmente spiritose? Comunque sempre di gran classe, sobrietà, eleganza … Mai volgari insomma: la volgarità è maschile!

Poi c’è la V di violenza. Anche questa esclusivamente maschile, è ovvio. Anche se questi due o tre articoli raccontano un’altra storia:

https://www.toscanamedianews.it/livorno-coltellate-al-marito-per-gelosia.htm

https://bari.repubblica.it/cronaca/2019/08/02/news/bari_omicidio_moglie_uccide_marito-232589307/

https://www.giornaledibrescia.it/valcamonica/tre-coltellate-al-convivente-ma-simula-caduta-arrestata-68enne-1.3358411

https://www.meridiananotizie.it/2019/10/cronaca/anzio-lavvocato-giuseppe-cardoselli-ucciso-a-coltellate-fermata-lex-compagna

https://www.acquavivapartecipa.it/francesco-armigero-ucciso-a-30-anni-da-una-coltellata-la-moglie-ha-confessato/

http://www.alessandrianews.it/cronaca/volano-oggetti-poi-spunta-coltello-marito-ferito-fianco-168194.html

https://www.fanpage.it/lui-la-lascia-per-tornare-con-la-moglie-lei-lo-fa-ammazzare-mio-o-di-nessunaltra/

https://thewam.net/lite-di-coppia-a-mercogliano-moglie-ferisce-il-marito-col-coltello/

https://www.toscanamedianews.it/capannori-accoltellato-indagata-la-figlia-per-omicidio.htm

https://casertace.net/caserta-ubriaca-tenta-di-uccidere-lex-marito-con-2-coltelli-arrestata-38enne/

http://www.protezionecivilecinisellobalsamo.it/news/cinisello-balsamo/28002-cinisello-balsamo-donna-accoltella-il-marito-dopo-una-furiosa-litigata-in-casa-ero-gelosa

http://www.brindisioggi.it/lite-accoltella-compagno-47enne-arrestata-luomo-ricoverato-al-fazzi/

https://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2019/05/08/news/tenta-di-uccidere-il-marito-di-73-anni-resta-in-carcere-la-moglie-di-lo-coco-1.30952052

https://www.ondanews.it/il-marito-rientra-a-casa-tardi-e-la-moglie-lo-accoltella-denunciata-32enne-ad-eboli/

https://www.immediato.net/2019/09/05/donna-foggiana-maltratta-marito-e-figlie-minori-botte-sputi-e-minacce-con-il-coltello/

https://www.latinaoggi.eu/news/cronaca/76440/lite-in-famiglia-moglie-accoltella-il-marito-arrestata

http://www.ansa.it/toscana/notizie/2019/03/15/accoltella-il-compagno-al-cuore-durante-una-lite-arrestata-31enne-_66f95b66-813b-4047-a27c-73250d85812f.html

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2019/05/24/news/ucciso_a_coltellate_nel_palermitano_assolti_moglie_e_suocero-227087582/

http://www.vallesabbianews.it/notizie-it/(Gavardo)-Lui,-lei%E2%80%A6-e-l’altra-50922.html

http://www.ansa.it/liguria/notizie/2019/06/17/accoltella-padre-arrestata-e-rilasciata_c9e2d03b-2b2d-4138-9618-9a2c21e250c3.html

https://genovaquotidiana.com/2019/02/28/donna-gelosa-ferisce-il-marito-e-devasta-la-casa-denunciata-dalla-ps/

http://www.askanews.it/cronaca/2019/04/04/genova-accoltella-ex-marito-durante-una-lite-denunciata-27enne-pn_20190404_00200/

http://www.umbriacronaca.it/2019/03/28/gubbio-la-moglie-confessa-ho-ucciso-io-mio-marito/

http://www.ilrestodelgargano.it/cronaca/2019/03/news/donna-accoltellata-a-ischitella-arrestata-giovane-rumena-e-accusata-di-tentato-omicidio-32105.html/

https://www.quilivorno.it/news/cronaca-nera/accoltella-il-marito-arrestata/

https://telenord.it/va-a-casa-della-ex-moglie-scoppia-il-litigio-e-lei-lo-accoltella/

http://www.foggiatoday.it/cronaca/omicidio-margherita-savoia-ucciso-nicola-pizzi-fermata-moglie.html

http://www.ansa.it/emiliaromagna/notizie/2019/02/24/accoltella-i-genitori-sono-gravi_658d6fca-6f24-459d-ac13-52d52edd872e.html

https://www.ilgiorno.it/legnano/cronaca/nerviano-moglie-accoltella-marito-1.4669584

https://it.blastingnews.com/cronaca/2019/05/roma-lite-in-famiglia-muore-uomo-di-42-anni-interrogata-la-figlia-19enne-002915387.html

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/10/23/monza-pianifica-via-sms-laggressione-al-suo-ex-fidanzato-arrestata-19enne-e-due-complici/5529221/

http://www.juorno.it/raid-della-gelosia-una-donna-accoltella-la-presunta-rivale-che-dice-voleva-portarle-via-il-marito/

https://edizionecaserta.com/2019/04/23/assalito-col-coltello-dalla-moglie-marito-si-rifugia-in-caserma-uid-3/

https://www.ragusanews.com/2019/07/16/cronaca/tenta-uccidere-marito-sonno-arrestata-donna/100589

http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2019/01/23/moglie-uccide-marito-nel-palermitano_7ef874bd-115e-4e28-887b-1ea70996e9f4.html

http://www.ilpiacenza.it/cronaca/minacciano-gli-assistenti-sociali-con-un-coltello-ridateci-i-nostri-bambini-due-donne-denunciate.html

https://www.perugiatoday.it/cronaca/ponte-felcino-tentato-omicidio-donna-arrestata-3-settembre-2019.html

https://roma.fanpage.it/san-lorenzo-ridammi-mia-figlia-donna-sfregia-la-rivale-in-amore-con-un-coltello/

https://tg24.sky.it/napoli/2019/07/01/salerno-accoltella-marito.html

https://www.toscanamedianews.it/castelnuovo-berardenga-omicidio-coltellate-omicida-sedici-anni.htm

https://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/accoltella-marito-1.4685584

https://www.prealpina.it/pages/ternate-moglie-accoltella-il-marito-197189.html

http://www.romatoday.it/cronaca/accoltella-uomo-testaccio-viene-liberata.html

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/varese-accoltella-il-compagno-durante-una-lite-arrestata_3210831-201902a.shtml

https://www.lavocedivenezia.it/violenze-in-casa-il-marito-chiama-i-carabinieri-la-donna-64-anni-lo-insegue-con-un-coltello/

https://www.varesenews.it/2019/06/litigio-allalba-la-moglie-accoltella-marito/827422/

https://www.gazzettadasti.it/cronaca/a-villanova-35enne-accoltella-il-fidanzato-durante-una-lite

https://ztl.live/cronaca/minaccia-marito-e-aggredisce-gli-agenti

https://www.ilcorrieredellacitta.com/news/lite-tra-zio-e-nipote-finisce-nel-sangue-lei-lo-accoltella-al-volto-e-al-torace-e-tenta-di-ucciderlo-arrestata.html

Si noti che sono solo le aggressioni a coltellate che ho messo in archivio quest’anno, un elenco approssimato per difetto. Per motivi di spazio non pubblico aggressioni per mano femminile con armi da fuoco o armi improprie, avvelenamenti, strangolamenti, aggressioni con l’acido, investimenti con l’auto, bastonate, martellate, pestaggi vari , stalking ed anche infanticidi… Sono centinaia. Anche se la violenza è solo maschile, e se lo dice Lilli dobbiamo crederci.

Infine la terza V, Visibilità. Un monopolio maschile, nessuna donna è mai riuscita a conquistare ruoli di vertice in quanto a visibilità e conseguente potere di condizionamento delle masse. In Parlamento entrano solo per fare le pulizie, mai un ruolo di spicco. in TV entrano al massimo come veline, vallette e ballerine, mai una conduzione da opinion maker. Infatti …

Irene Pivetti

A 30 anni avrebbe voluto diventare presidente della Camera dei Deputati, un’opportunità mai concessa ad un uomo di quella età in tutta la storia della Repubblica. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Maria Elisabetta Alberti Casellati

Avrebbe voluto diventare viceministro della Giustizia, poi membro del CSM ed infine Presidente del Senato. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Laura Boldrini

Avrebbe voluto diventare Presidente della Camera dei Deputati, poi avrebbe voluto fondare un partito. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Emma Bonino

Avrebbe voluto diventare Presidente della Camera dei Deputati, poi avrebbe voluto fondare un partito. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Susanna Camusso

Avrebbe voluto arrivare ai vertici di un sindacato. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Emma Marcegaglia

Avrebbe voluto diventare presidente di Confindustria. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Monica Maggioni

Avrebbe voluto scalare i vertici della RAI fino a diventarne Presidente. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Barbara Palombelli

Avrebbe voluto diventare una prestigiosa e ben remunerata giornalista nonché conduttrice televisiva di “suoi” programmi, esercitando una enorme influenza sulle masse. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

lilli gruberLilli Gruber

Avrebbe voluto diventare una prestigiosa e ben remunerata giornalista nonché conduttrice televisiva di “suoi” programmi, esercitando una enorme influenza sulle masse. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Lucia Annunziata

Avrebbe voluto diventare una prestigiosa e ben remunerata giornalista nonché conduttrice televisiva di “suoi” programmi, esercitando una enorme influenza sulle masse. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Milena Gabbanelli

Avrebbe voluto diventare una prestigiosa e ben remunerata giornalista nonché conduttrice televisiva di “suoi” programmi, esercitando una enorme influenza sulle masse. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Bianca Berlinguer

Avrebbe voluto diventare una prestigiosa e ben remunerata giornalista nonché conduttrice televisiva di “suoi” programmi, esercitando una enorme influenza sulle masse. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Daria Bignardi

Avrebbe voluto diventare una prestigiosa e ben remunerata giornalista nonché conduttrice televisiva di “suoi” programmi, esercitando una enorme influenza sulle masse. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Concita De Gregorio

Avrebbe voluto diventare una prestigiosa e ben remunerata giornalista nonché direttrice di una testata politica, esercitando una enorme influenza sulle masse. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Serena Dandini

Avrebbe voluto diventare una prestigiosa e ben remunerata intervistatrice nonché conduttrice televisiva di “suoi” programmi, esercitando una enorme influenza sulle masse. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

Maria De Filippi

Avrebbe voluto diventare una prestigiosa e ben remunerata intervistatrice nonché conduttrice televisiva di “suoi” programmi, esercitando una enorme influenza sulle masse. A causa delle discriminazioni sessiste non ce l’ha fatta. #nonunacelhafatta

11 thoughts on “Qualche riflessione sulle “tre V” di Lilli Gruber

  1. Parafrasando il titolo di un “libro” recentemente uscito, la “cazzara rossa”. Non voglio i diritti ma d’ora in poi direi che dovremmo chiamarla così

  2. Il mio avete dimenticato era per i lettori dei commenti: volevo ricordare io altre donne, le prime che mi soni venute in mente, che hanno molta visibilità… e avevo già pensato a quello che ha scritto danieleV e sono contento che abbia fatto la precisazione che io non ho voluto dilungarmi a scrivere

  3. non le abbiamo dimenticate, solo che una selezione andava fatta per motivi di spazio. Già così gli esempi sono parecchi, se avessi dovuto mettere tutti i link di violenze femminili Davide mi avrebbe cacciato dal blog urlando. Stesso discorso per le immagini volgari che LE STESSE DONNE postano ovunque, i motori di ricerca ne sono pieni a migliaia. Per quanto riguarda la visibilità acquisita dalle donne – che si traduce in potere, prestigio, influenza – mancano all’appello figure storiche come Nilde Iotti, Tina Anselmi, Lina Merlin, Rosy Bindi, Livia Turco, Adelaide Aglietta, Susanna Agnelli … fino ai giorni nostri dove oltre a Meloni e Carfagna potremmo includere Boschi, Mussolini, Prestigiacomo, Gelmini, Brambilla, Santanché, la stessa Bongiorno e tante altre. Non mi interessa fare l’appello completo, volevo solo dimostrare come ciò che la Gruber spaccia per negativissime esclusive maschili, non lo sono affatto.

  4. Il 66% dei giudici sono donne… le docenti donne l 80%… poi vabbe solo un terzo 33% dei dirigenti/manager è donna… è proprio un paese sessista sicuramente se non sono manager al 50% è colpa di tutte le discriminazioni che subiscono xke si sa che dove girano i soldi tengono molto conto del sesso e non della bravura a farli

    1. Piccolo particolare: i manager sono un numero infimo comparato con giudici e, soprattutto, insegnanti. Ciò significa che, nei mestieri d’ufficio “normali” (intesi come quelli non “top”), le donne sono la stragrande maggioranza. E gli uomini “normali”, dove lavorano? Semplice, nei cantieri, in fabbrica, come autotrasportatori, minatori, uomini di fatica… dove muoiono come mosche (parliamo di migliaia di vittime l’anno, migliaia) e nessun* chiede quote rosa. Eppure le donne si sentono discriminate. A me non da fastidio questo, ma la conclusione che ne consegue: per le donne, gli uomini sono solo quelli al top, vedono solo loro, noialtri non esistiamo. Triste, ma questo è, e amaramente bisogna prenderne atto.

  5. Avete dimenticato barbara d urso, anche lei influenza molto bene le masse… avete dimenticato Giorgia meloni, avete dimenticato la sempre più femminista mara carfagna, avete dimenticato tutte le cantanti italiane, avete dimenticato le grandissime wanda nara, la ferragni, le attrici italiane, ai tempi c era cicciolina in parlamento… tutte donne di una gran risma… credo che tra queste solo la meloni abbia lavorato davvero…… e im camera e senato sono solo il 35 40%, una vergogna no???… d altronde votano solo gli uomini è ovvio che non raggiungano il 50%, quando si darà il diritto di voto anche alle donne??…. L altra metà delle donne ‘potenti’ e famose probabilmente sono intente a mostrare il culo sui social nel frattempo e non mi sembra soffrano troppo x questa loro prevalentemente estetica posizione… scusate lo sfogo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: