Tag: <span>falsificazione</span>

Home falsificazione
Il “dossier D.I.Re.” (anteprima)
Articolo

Il “dossier D.I.Re.” (anteprima)

Siamo vicinissimi all’adunata della “Giornata contro la violenza sulle donne”, quella ricorrenza in cui i grandi portatori d’interesse sulla questione sovradimensionata della violenza sulle donne vanno in piazza portando con sé le truppe cammellate irretite dalla loro propaganda, per raccontare, contro ogni dato e fatto, quanto sono oppresse e vittime nel nostro paese dagli uomini...

Quando la propaganda si giustifica con la propaganda
Articolo

Quando la propaganda si giustifica con la propaganda

Un vero circolo vizioso, o se si vuole un cortocircuito, ha finito per innescarsi attorno all’incresciosa vicenda della “TV delle ragazze” con le infelici uscite di Finocchiaro e Dandini. Da un lato le virago del racconto estremista sulla presunta oppressione femminile hanno cercato disperatamente di rifugiarsi nel diritto di satira. “Ci manca il perbenismo della...

Ecco il Male che divora il nostro Stato di Diritto
Articolo

Ecco il Male che divora il nostro Stato di Diritto

“Combattere la violenza sulle donne è un’azione prima ancora che culturale, di civiltà e di progresso per la società. Chi minaccia, umilia, perseguita o colpisce una donna lo fa innanzitutto perché supportato dal silenzio da parte della stessa vittima”. E ancora: “Le donne che subiscono violenza si chiudono nel silenzio, nello stesso silenzio della società...

La commissione femminicidio e le beffe a Pillon
Articolo

La commissione femminicidio e le beffe a Pillon

di Giuseppe Augello – Ok del Senato quasi all’unanimità alla Commissione d’inchiesta sul femminicidio. L’aula ha detto sì al disegno di legge: 257 i voti a favore. Una Commissione monocamerale che svolgerà, ancora una volta, sulla base di statistiche taroccate, indagini sulla dimensione del fenomeno e su ogni forma di violenza di genere in Italia,...

Vincenzo Spadafora è un pupazzo. La guerra continua.
Articolo

Vincenzo Spadafora è un pupazzo. La guerra continua.

Qualcuno ricorderà che di recente, poco dopo il suo insediamento come Sottosegretario alle Pari Opportunità, ho inviato una lettera a Vincenzo Spadafora, per chiarirgli da subito come stanno le cose rispetto alle statistiche infondate, all’oppressione femminocentrica e al business che vi si connette. Il tutto per cercare di sgombrare subito il campo dalle sciocchezze, nella...

Donne, immigrati, infibulazione: le false favole dei media
Articolo

Donne, immigrati, infibulazione: le false favole dei media

Uno dei tanti problemi che si incontrano quando ci si occupa di affermare una versione equilibrata della realtà, è la testa degli interlocutori, con ciò intendendo le persone qualunque, non chi è volutamente in malafede (politici, giornalisti, eccetera). Svuotata fin quasi dalla nascita di capacità ragionative attraverso strumenti come la TV o l’intrattenimento da quattro soldi,...

I dati ISTAT (reloaded) e la cacata di Pietro Grasso
Articolo

I dati ISTAT (reloaded) e la cacata di Pietro Grasso

I numeri a volte sorprendono. Me ne sono accorto ieri parlando con un amico sempre molto lucido e curioso (ovvero molto intelligente), Francesco Toesca. Ci chiedevamo perché a questo giro l’ISTAT stima le donne vittime di molestie in 8,8 milioni. Una cifra strana, in effetti. Di solito quella che risulta è una cifra tonda: 3...

Violenza domestica: piano piano i conti tornano
Articolo

Violenza domestica: piano piano i conti tornano

Alle volte ho come l’impressione di avere davanti un muro gigantesco, insormontabile, sulla cui superficie sto riuscendo, con l’aiuto di tanti, tantissimi, ad aprire un bucherello. Con le dita, bastoncini di legno, cucchiaini, tutto quel poco che si trova a disposizione, grattiamo grattiamo e il bucherello piano piano di allarga, permettendo di vedere cosa c’è...

La premiata ditta Boschi-ISTAT e la banca dati elettorale sulla violenza sulle donne (parte quinta)
Articolo

La premiata ditta Boschi-ISTAT e la banca dati elettorale sulla violenza sulle donne (parte quinta)

Sto analizzando la banca dati annunciata in pompa magna dall’ex Sottosegretario Boschi e realizzata in combut… in collaborazione con ISTAT, relativamente alla violenza sulle donne. E’ un lavoro complesso (d’altra parte è costato due milioni di euro di soldi pubblici…) dove finora, per quanto detto nella prima, seconda, terza e quarta parte dell’analisi, come unico...

La premiata ditta Boschi-ISTAT e la banca dati elettorale sulla violenza sulle donne (parte seconda)
Articolo

La premiata ditta Boschi-ISTAT e la banca dati elettorale sulla violenza sulle donne (parte seconda)

Sto analizzando la banca dati annunciata in pompa magna dall’ex Sottosegretario Boschi e realizzata in combut… in collaborazione con ISTAT, relativamente alla violenza sulle donne. E’ un lavoro complesso (d’altra parte è costato due milioni di euro di soldi pubblici…) dove finora, per quanto detto nella prima parte dell’analisi, come unico filo rosso c’è la...

La premiata ditta Boschi-ISTAT e la banca dati elettorale sulla violenza sulle donne (parte prima)
Articolo

La premiata ditta Boschi-ISTAT e la banca dati elettorale sulla violenza sulle donne (parte prima)

Qualche giorno dopo lo scioglimento delle Camere da parte del Presidente Mattarella, il Presidente del Consiglio Gentiloni ha dichiarato che, in attesa delle elezioni, il Governo non sarebbe stato con le mani in mano. Uno dei suoi sottosegretari, Maria Elena Boschi, in prima linea sul fronte delle “Pari Opportunità” non se l’è fatto dire due...

Ma sì dai, buttiamola sulla molestia
Articolo

Ma sì dai, buttiamola sulla molestia

Si può avere opinioni diverse sulla vicenda di Maria Elena Boschi, Banca Etruria, contatti impropri con CONSOB e il suo Presidente Giuseppe Vegas. Possono però al massimo essere sfumature, non di più. Si può condannare l’allora Ministro per i Rapporti col Parlamento, oggi Ministro delle (cosiddette) Pari Opportunità, per ingerenza e conflitto d’interessi o, per...

Articolo

Sessismo e informazione faziosa: il Corriere della Sera in grande spolvero.

Siamo forse un po’ ripetitivi, d’accordo, ma gli esempi di ciò che andiamo sostenendo da tempo sono talvolta così lampanti che è difficile resistere. Talvolta è così spudorata la volontà dei media di affermare una narrazione strabica della realtà, dove l’uomo, il maschio, è un violento orco cattivo e la donna una vittima predestinata, sacra...

Articolo

E il maschicidio? Non pervenuto…

Da tempo non parliamo dei media, della loro strategia di manipolazione dolosa dell’informazione, o quanto meno della tendenza diffusa ad assecondare, per motivi puramente commerciali, un trend culturale diffuso e sbagliato. Oggi è il momento di riprendere in mano l’argomento, a partire da questo articolo. La vicenda si svolge in un quadro di grave degrado...