STALKER SARAI TU

La raccolta fondi e l’inserzione (GRAZIE!)

Questo blog ha interrotto le pubblicazioni il 14/09/2020, dopo 4 anni di attività.

Le sue tematiche sono ora sviluppate da una nuova piattaforma:

LA FIONDA

https://www.lafionda.com

<

3822ea5af558ef1bf19f78ec3493bd08Chiudo oggi la raccolta fondi che ho aperto circa dieci giorni fa, finalizzata a raccogliere le risorse sufficienti a diffondere un’inserzione pubblicitaria del blog sul web. Voglio ringraziare tutti voi per gli sforzi che avete fatto. Il blog ha ricevuto molte donazioni di piccolo taglio e qualche somma significativa. Ognuna di esse porta con sé un significato importante: fiducia, anzitutto. Anche il singolo euro donato, lo so bene, è un sacrificio. Il “target” di chi legge queste pagine, mi è chiaro, è fatto di persone che non navigano nell’oro e anche per questo ho sempre remore a chiedere una mano dal lato economico. Ma mi ha commosso vedere che anche chi è in condizioni più che difficili rinuncia a un caffè o due pur di contribuire in qualche misura al sostegno del lavoro mio, di Giuseppe Augello, di Anna Poli e di pochi altri che a titolo volontario operano per tenere in piedi questo spazio di idee e ricerca della verità. Dunque grazie a ognuno di voi, dal profondo del cuore, seguito da un grazie grande e collettivo.

paypal2019

Via PayPal è stata raccolta la cifra di 184,57 euro. Non è cifra tonda perché ad ogni versamento ovviamente PayPal si tiene un tot. Ad essi vanno aggiunti 80 euro che mi sono arrivati via bonifico e altri 50 euro che aggiungerò di tasca mia. L’inserzione che da domani aprirò, dunque, potrà contare sul notevole sostegno di 315 euro complessivi. Non sono pochi, anzi. Terrò l’inserzione aperta per un mese, perché nei prossimi trenta giorni ci saranno alcune novità che credo meritino di avere una diffusione più significativa di quella usuale. Ne aprirò una su Facebook e Instagram (215 euro) e una anche su Twitter (100 euro), targhettizzando uomini e donne italiani dai 25 ai 55 anni. Non ho idea quanti nuovi lettori raggiungerò in questo modo, lo saprò solo alla fine del mese: stando alle previsioni delle due piattaforme, sempre particolarmente ottimiste, dovrebbero aggirarsi attorno ai 5.000. Vedremo.

Come annunciato, l’inserzione consisterà di un semplice e breve video. Uno spot realizzato gratuitamente da una mia affezionata lettrice, di mestiere grafica. A qualcuno piacerà, a qualcuno no. Il suo obiettivo è l’utilizzo di parole-chiave per attirare l’attenzione non di chi già conosce questo blog, ma dei tanti, tantissimi, che riposano tranquilli nelle loro convinzioni semplificate, ossessivamente suggerite dai media mainstream e dal loro indottrinamento. Costoro sono le persone da raggiungere, ad essi va offerta un’altra pillola che, se non è quella rossa di Matrix, quanto meno è alternativa alla solita anestesia. Il sottofondo musicale è un po’ da tregenda, lo so, ma quella è responsabilità mia e della mia melomania: è un estratto dal preludio del secondo atto dell’opera “Le Valchirie” di Richard Wagner. Gli americani usavano la sua “cavalcata” per spaventare i Vietcong durante i bombardamenti. Nel momento in cui cerchiamo di cavalcare l’attenzione di un pubblico più ampio, ho ritenuto che un commento musicale del genere fosse adeguato. Questo è lo spot:

L’inserzione farà la sua parte. Ma la chiave di tutto siete voi (non pensavate mica di aver risolto tutto sborsando soldi, vero?). Questo spot pubblicizza il blog, ma lo spot è vostro, l’inserzione è vostra, l’avete comprata voi, così come il blog stesso è uno spazio virtuale che vi appartiene. Dunque sarà utile se, insieme agli algoritmi misteriosi dei social network, anche voi farete la vostra parte, condividendo e postando ovunque il video e  facendolo senza remore (non vi vergognerete mica a essere lettori di queste pagine, vero?). Molti mi scrivono dicendo che le tematiche che vengono trattate qui meriterebbero maggiore visibilità sui media “importanti”. Ebbene, sta a tutti noi portare alla conoscenza diffusa l’esistenza di un posto dove si dicono cose che altrove vengono sottaciute o manipolate. Dunque grazie ancora per il vostro denaro. Grazie di cuore. Ma diamoci dentro con le condivisioni. La narrazione della realtà siamo anche noi. E noi abbiamo molto da dire che non è ancora stato detto.


Per essere sempre aggiornato sui nuovi articoli, iscriviti alla newsletter di “Stalker sarai tu”:

Loading

 

3 thoughts on “La raccolta fondi e l’inserzione (GRAZIE!)

    1. Figurati se lo trovi in libreria, scherzi? Vai di Amazon. Così mi puoi lasciare anche una recensione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: