Categoria: Divario salariale

Home Divario salariale
Il Censis contribuisce alla grande bugia. Mandante: Vincenzo Spadafora.
Articolo

Il Censis contribuisce alla grande bugia. Mandante: Vincenzo Spadafora.

Il Censis, dietro commissione del Dipartimento Pari Opportunità di Spadafora, diffonde dati privi di fondamento e strumentali all'affermazione della distopia femminista dove le donne sono tutte vittime e gli uomini tutti carnefici. Scopi politici ed economici dietro la più bieca delle propagande.

Italgas non discrimina. Infatti assume solo donne…
Articolo

Italgas non discrimina. Infatti assume solo donne…

di Giuseppe Augello – La battaglia delle donne e dei movimenti femminil-femministi per rappresentanze sempre maggiori in certi settori del mondo del lavoro non conosce battute d’arresto. Ancora no. Purtroppo. Perché non è sbagliato il principio, lo è il sostituire una falsa discriminazione a colpi di privilegi illegittimi, peraltro sempre vietati dalle leggi e norme...

Il paygap non esiste (e che fatica rassegnarsi alla verità…)
Articolo

Il paygap non esiste (e che fatica rassegnarsi alla verità…)

E’ uscito settimana scorsa su Repubblica un gustosissimo articolo di tale Luisa Grion, che preannuncia la pubblicazione, il 3 novembre prossimo, un report UE sulle differenze salariali uomo-donna. Sul web l’articolo è a pagamento (le robe che inducono conflitto di genere rendono bene, si sa…), ma io l’ho letto per voi, e mi ha divertito...

La grande bugia delle differenze salariali tra uomo e donna
Articolo

La grande bugia delle differenze salariali tra uomo e donna

di Giuseppe Augello – Una delle bufale emergenti sull’onda della moda della discriminazione di genere verso la donna, usata ad uso propagandistico anti-veritas, è quella che esista una differenza salariale fra uomini e donne come una delle massime espressioni della violenza economica del solito uomo al potere. Quella “violenza economica” che al pari del marito...

Sciocchezze femministe… sciocchezze femministe ovunque
Articolo

Sciocchezze femministe… sciocchezze femministe ovunque

Riportavo nel “Minestrone” di ieri come il presidente Trump abbia twittato, sebbene ispirato probabilmente da interessi personali, esprimendo una posizione eccentrica, per quanto sacrosanta, rispetto alla narrazione dominante di difesa aprioristica del mondo femminile, con la connessa demonizzazione di quello maschile. Quella dichiarazione mi ha stupito perché è solitamente dagli USA che partono i tormentoni...