STALKER SARAI TU

Un memo per le prossime europee

Questo blog ha interrotto le pubblicazioni il 14/09/2020, dopo 4 anni di attività.

Le sue tematiche sono ora sviluppate da una nuova piattaforma:

LA FIONDA

https://www.lafionda.com

<

varie_ueUn caro amico mi manda un link, questo. Collega a un bando europeo che sembra promettere bene dal titolo: “Promuovere l’effettiva attuazione del principio di non discriminazione”. Viene in mente il vergognoso apartheid cui devono sottostare migliaia di uomini e padri a causa di leggi sbilanciate e tinte di rosa, che rendono il nostro paese una fucina di nuovi poveri, disperati e di figli instradati verso la psicosi. Pieno di ottimiso (e di ingenuità) vado a leggermi il bando, emesso niente meno che dall’Unione Europea. Sì, quella di cui andremo a eleggere il Parlamento tra qualche mese. Guardo con attenzione e rilevo che ci sono un sacco di soldi disponibili, ma vincolati a temi specifici. Ovvero:

– 500.000 euro per progetti finalizzati a individuare “nuove diversità” da tutelare
– 1.100.000 euro per progetti finalizzati a eliminare la discriminazione LGBTI
– 1.000.000 euro per progetti finalizzati a eliminare la discriminazione etnico-religiosa
– 1.000.000 euro per progetti finalizzati a eliminare la discriminazione degli zingari
– 400.000 euro per progetti finalizzati a una raccolta dati equa

Totale: 4 milioni di euro per tutelare chiunque tranne chi, a forza di tutelare le minoranze delle minoranze delle minoranze, finisce per essere l’unico veramente discriminato. Suscita qualche speranza il bando sulla voce della raccolta dati equa. Verrebbe voglia di scrivere un progetto che promuova la rilevazione delle violenze sugli uomini da parte di donne, o quelle tra omosessuali e lesbiche, o le denunce finite in nulla in ambito separativo. Ma è una pia illusione. Non approverebbero mai un progetto del genere. Non resta quindi che prendere atto degli indirizzi comunitari. E visto che un’arma l’abbiamo, la scheda elettorale del prossimo maggio, teniamo a mente tutto questo. Le cifre e la loro destinazione. Roba che viene decisa proprio a livello politico. Occhio quindi a chi votate. Andate a guardarlo negli occhi, fategli vedere questo bando e chiedetegli se intende proseguire su questa strada. Nel caso, il santino elettorale ficcateglielo nel naso. O anche altrove, a vostro o a loro piacimento.

Questo articolo è il frutto del lavoro volontario e gratuito dell’autore. Se vuoi aiutarlo contribuendo al mantenimento del blog e alla diffusione dei suoi contenuti, fai una donazione tramite bonifico o PayPal. Grazie!


IBAN: IT12D0617501410000001392680


Per essere sempre aggiornato sui nuovi articoli, iscriviti alla newsletter di “Stalker sarai tu”:

Loading

footer_sst

8 thoughts on “Un memo per le prossime europee

  1. Mai letto tante cazzate tutte insieme.
    Informarsi e seguire le vicende politiche e sociali spagnole non sarebbe male @elect.
    Patetico e ridicolo.

  2. Promote gender equality, gender mainstreaming

    Projects in this area support women’s participation in the labour market and the elimination of discrimination including the gender pay gap, through awareness-raising, exchange of best practices and dedicated projects on specific related priorities (e.g. equal economic independence including a better work-life balance and addressing gender gaps over the life-cycle). Projects to support Member States and relevant stakeholders to increase gender balance in economic decision-making positions at all levels are also promoted.

    “GENDER MAINSTREAMING” è la parte che fa più danno…alle donne soprattutto: significa infilare femministe e teorie femministe, di solito estremiste, nei mezzi di comunicazione, e far così saltare la mosca al naso agli uomini.

    Un 60-70% della misoginia è dovuta all’asimmetria sessuale, il restante terzo alla propagazione di teorie femministe e leggi femministe.
    La prima reazione è sbagliata: è come avercela con la pioggia perché ti bagna.
    La seconda invece è assolutamente comprensibile e in alcuni ambiti limitati pure giusta (perché mai uno studente universitario non dovrebbe disprezzare le ragazze che hanno tasse scontate “in quanto donne” nelle facoltà scientifiche? Soprattutto visto che si dice agli uomini non servano altrettanti sconti nelle facoltà umanistiche? L’unica possibile conclusione logica è che gli uomini sono superiori, non può esservene altra) – la seconda forma è in netta crescita, “grazie” proprio al “gender mainstreaming”.

    1. Vox è alleato del gruppo ECR, il gruppo che unisce
      i partiti di destra conservatrice non fascista e che si
      collocano come euroscettici. Questo è il gruppo dei
      Fratelli d’Italia (che corre alle Europee in Italia con
      una lista unica insieme ad altri partiti conservatori)
      e di altri partiti di destra come i Democratici Svedesi,
      Veri Finlandesi, Nuova Alleanza Fiamminga (Belgio)
      e del PIS polacco che governa in Polonia e (fino a
      quando non si concretizza il Brexit) dei Tories UK,
      invece l’estrema destra sta nel gruppo ENF della
      Le Pen. Mentana sostiene che il PPE potrebbe o
      fare la solita alleanza con il PSE (socialista) o un
      nuovo accordo (Orban e Tajani lavorano a questo)
      con i liberali (Ciuciadanos non a caso è alleato di
      Vox oltre che del PP che è iscritto al PPE) e pure
      con ECR e altra gente di destra e quindi Mentana
      sostiene che anche Salvini potrebbe mollare ENF
      per andare con ECR (le registrazioni integrali del
      discorso di Mentana potete trovarle sul sito di La7
      nella diretta elettorale del voto regionale abruzzese
      di domenica 10 febbraio 2019). Detto questo, pare
      che Salvini voglia per davvero far approvare (ma il
      sottoscritto non ci crede fino a quando non la vede
      approvata) la legge per legalizzare la prostituzione
      (formalmente è l’abolizione degli articoli 1 e 2 della
      Legge Merlin) e pare che persino i grillini sarebbero
      d’accordo (o almeno questo è quello che la base su
      Rousseau dice… ma fino a quando io non vedo che
      i parlamentari M5S votano a favore, io non ci credo)
      e concludendo chiedo a “Marco S_P” di fare click su
      Reply e di rispondermi se ha letto questo mio post e,
      comunque, su Twitter ci sono tutti i sondaggi per tutti
      i paesi UE, ovvero @Electograph e @EuropeElects e
      guarda sempre i partiti indicati come ECR (il gruppo di
      Vox e, nel caso italiano, di Fratelli d’Italia della Meloni)
      e comunque Vox in Spagna è di fatto alleato di PP+Cs
      (ovvero dei Popolari e di Ciuciadanos), quindi Vox non
      è rimasto chiuso nel ghetto dell’estrema destra. Invece
      la Le Pen è caduta in quel ghetto e, siccome l’ex UMP
      oggi LR non riesce a risalire, allora Macron resta lui da
      solo in piedi perchè la Le Pen è “impresentabile”. Vox,
      per fortuna, non ha questo problema che ha la Le Pen
      (Macron ancora oggi vincere le elezioni perchè non c’è
      una alternativa presentabile – il centrodestra gollista de
      facto è diviso in due partiti, quello ufficiale del LR che è
      l’erede dell’UMP di Sarkozy e il DLF di Nicolas Dupont
      che aveva detto di votare per la Le Pen contro Macron
      e siccome la Le Pen è “impresentabile”, siccome LR e
      DLF non sono in grado di avere un unico candidato, le
      proiezioni danno Macron ancora vincente al 2° turno…)

      1. Letto, è interessante. L’on. Meloni è tra i pochi politici italiani che m’ispira fiducia (al netto di alcune cose, inevitabilmente) pur avendo idee piuttosto lontane dalle sue. Non so se voterò alle Europee (proprio perché euroscettico- credo nella possibilità di una confederazione europea ma con parametri totalmente diversi da quelli imposti da Bruxelles), ma vedendo come si è ridotta la sinistra (e le sue politiche antimaschili) preferirei dare il voto alla compagine di cui fa parte FdI.

        1. Se i Fratelli d’Italia finiscono sotto il
          4% di sbarramento, allora Carfagna
          che Boldrini festeggeranno perchè il
          voto alla Meloni per il Parlamento Ue
          di fatto è un voto per ECR (cioè Vox
          e a tutte le sue idee anti-femministe)
          e quindi una sconfitta della Meloni di
          fatto farebbe fare una figura enorme
          di M a tutto il fronte dei diritti di padri
          separati e degli uomini ex coniugati,
          poi Berlusconi a Pomeriggio Cinque
          ha ammesso che FI sta al 5-6% (la
          clamorosa intervista rilasciata nella
          puntata di martedì 12 febbraio ci ha
          di fatto confermato che FI è QUASI
          morta) e allora sarebbe clamoroso,
          vista la clamorosa dichiarazione di
          Berlusconi, se FI crollasse davvero
          così in basso e se poi Fratelli d’Italia
          riuscisse a superare FI (Carfagna e i
          suoi deliri femministi hanno demolito
          l’ex “casa dei moderati” e quindi se i
          Fratelli d’Italia dovessero finire sotto
          lo sbarramento, allora FI resterà da
          sola in piedi come unica alternativa
          a Salvini). Comunque a “DiMartedì”
          la Meloni ha proprio indicato la tua
          idea di Confederazione (ore 22.30
          di martedì 12 febbraio). Scrivimi se
          hai letto questo mio commento e ti
          ringrazio molto per il tuo commento
          cortese. Concludendo, alle Europee
          non è che si vota per un partito del
          tuo paese (che può avere dei pregi
          o dei difetti a seconda dei casi sulle
          varie tematiche) perchè si vota per
          uno dei gruppi parlamentari, cioè il
          gruppo ECR nel caso della Meloni
          (e di Vox). Non scordarti questo: il
          voto europeo non è un voto politico
          ideologico nazionale (anche io, per
          quel che vale, ho idee in alcuni casi
          vicino e in altri casi lontane da quel
          che dice la Meloni, ma alle Europee
          si vota in base al gruppo, cioè ECR)

    2. Vox è alleato di ECR, non dell’estrema
      destra (ENF). Qui in Italia solo la Meloni
      (Fratelli d’Italia) fa parte di questo gruppo
      https://en.wikipedia.org/wiki/European_Conservatives_and_Reformists (in inglese)
      e quindi se il PPE molla i socialisti allora
      si farà il “governo UE” insieme a ECR e
      ai liberali (insomma… come in Andalusia
      dove c’è Vox in alleanza con Ciuciadanos
      che è “liberale” e il PP membro del PPE).

  3. ho deciso: mi specializzo in “diritto antidiscriminatorio”.

    non credevo ai miei occhi ma ho saputo che esiste realmente: così daranno
    nuove cattedre ad alcuni disoccupati laureati con 3 pubblicazioni.
    Dopo il mobbing, lo stalking, il fubbing, il gaslight ed altre figure retoriche-psichiatriche
    voglio essere tutelato in quanto bullizzato da un contatto facebook che da 3 o 4
    anni parla solo di cagnolini, di porcellini uccisi e di ideologia antispecista.
    Voglio essere tutelato da una che ogni 5 minuti mette frasi sentimentali di dubbio
    contenuto ed infine voglio adeguata tutela da una tardona che ha pubblicato
    4381 post antimaschili su instagram, senza colpo ferire.

    ????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: