Tag: <span>violenza</span>

Home violenza
Il “Forteto” sia di lezione
Articolo

Il “Forteto” sia di lezione

Ieri su molti media, ma con un’evidenza decisamente inferiore a quanto la notizia meritasse, si è dato conto della sentenza di condanna definitiva contro Rodolfo Fiesoli, il fondatore della comunità per minori, donne maltrattate e quant’altro denominata “Forteto”, con sede nei pressi di Firenze. La struttura, aperta negli anni ’70 e diventata col tempo una...

Max Laudadio risponde: affare fatto!
Articolo

Max Laudadio risponde: affare fatto!

Qualche giorno fa ho scritto al noto personaggio televisivo Max Laudadio, avanzando qualche remora su un’iniziativa a cui si era prestato. Non tanto per l’iniziativa in sé, meritoria in quanto indirizzata ai bambini, quanto piuttosto per il modo e i dati con cui veniva veicolata. Ho colto allora l’occasione per invitare Max Laudadio a prestarsi...

Caro Max Laudadio, ti propongo un business
Articolo

Caro Max Laudadio, ti propongo un business

Ciao Max. Permettimi, anche se non ci conosciamo, di darti del tu. Mi rivolgo a te perché mi è capitato di imbattermi, tramite Facebook, in questa iniziativa, a favore della quale hai speso la nototietà del tuo volto, della tua voce e del tuo nome: Il sito che promuove l’iniziativa dichiara che tu sei “amico...

Affido condiviso e mantenimento diretto. Alla buon’ora…
Articolo

Affido condiviso e mantenimento diretto. Alla buon’ora…

Sui media, molti locali e qualcuno mainstream, si strombazza a gran voce su una sentenza definita “storica”. A Brescia un giudice ha sancito che una coppia in separazione avrà l’affido dei figli minori una settimana per uno. Ognuno dei due manterrà a proprie spese i piccoli nella settimana di propria competenza e le spese straordinarie...

Ai ripari! Il castello di bugie scricchiola…
Articolo

Ai ripari! Il castello di bugie scricchiola…

Giornate dense di notizie e di sentori, queste ultime. Sperando di non sbagliarmi, sembra di poter fiutare nell’aria un debole ma pur percepibile cambio nel modo con cui la realtà delle cose viene raccontata. Le notizie di uomini uccisi da donne o incastrati da false accuse iniziano timidamente a fare capolino anche nei media mainstream...

I centri antiviolenza sono l’ennesima bolla speculativa
Articolo

I centri antiviolenza sono l’ennesima bolla speculativa

Negli anni ’90 ci fu il boom della new economy e di concetti correlati quali la mobilità e flessibilità del lavoro. In tutto il mondo i governi colsero l’occasione per riformare gli ordinamenti giuslavoristici ereditati dal passato industriale, adattandoli alla nuova eterogenea e cangiante realtà economica ancorata ai servizi. I mitici “Uffici di collocamento” passarono...

La kermesse della Giornata delle Donne
Articolo

La kermesse della Giornata delle Donne

Da più parti mi arrivano richieste di prendere una posizione rispetto alla kermesse che si tiene oggi in Parlamento dove, prendendo spunto dalla “Giornata Internazionale per l’eliminazione delle violenze contro le donne” voluta dall’ONU, l’esercito delle 1400 donne invitato dal Presidente Boldrini si riunisce per esprimere il proprio punto di vista sulle violenze di genere...

Le start-up del terrore
Articolo

Le start-up del terrore

Dicevo nell’ultimo articolo di come l’Italia, secondo una ricerca europea, risulti essere tra i paesi meno a rischio relativamente alle violenze e agli abusi nei confronti delle donne. Ma anche come quelle stesse donne percepissero un livello di pericolo significativamente più alto di quello da esse stesse testimoniato nei sondaggi. Una percezione sicuramente in gran...

La “bolla carnale”: quando è il mercato a creare la domanda
Articolo

La “bolla carnale”: quando è il mercato a creare la domanda

Nella mia incessante ricerca di dati sullo stalking e ciò che gli ruota attorno (violenza di genere e affini), mi sono imbattuto in una recente ricerca della F.R.A. – Fundamental Rights Agency, un organismo di ricerca dell’Unione Europea. Tra le sue raccolte dati ho trovato un interessante e recente report riguardante la violenza contro le...

Da uomo a uomo, caro Presidente Grasso…
Articolo

Da uomo a uomo, caro Presidente Grasso…

Caro Presidente Grasso, non è un cittadino che scrive alla seconda carica dello Stato, ma un uomo che scrive a un uomo. Da uomo a uomo, appunto, come suggerisce il famoso hashtag della campagna a cui lei si è recentemente associato. Per questo, caro Pietro, mi permetto di passare al tu, e non me ne...

Articolo

Il paradosso degli eccessi mediatici

Avevo pensato di cancellare il programma, ma poi ho deciso di non nascondermi… Così, con questi afflati un po’ drammatici un po’ eroici, ha aperto la sua trasmissione TV una giovane presentatrice egiziana, apparendo in video con il viso tumefatto, come se fosse stata ferocemente picchiata. Rimane così per tre minuti di messa in onda,...

Articolo

Il tormentone della violenza di genere: un’anomalia tutta italiana?

Un nostro lettore ci ha segnalato ieri alcuni tra i tanti contributi che fioriscono quotidianamente sui media per denunciare quello che viene definito “un fenomeno di enormi proporzioni”, ovvero la violenza di genere nel nostro paese. Intendendo con ciò, ça va sans dire, la violenza a danno delle donne, declinata in tutte le sue sfumature,...

Articolo

Le donne non sono violente, ma ti cagheranno nel cuore

Agli albori di questo blog e della pagina Facebook collegata, cinque mesi fa, per dare una rappresentazione seria ma non troppo dell’approccio che ne avrebbe ispirato l’impegno, postammo un video del comico americano, noto per i suoi monologhi politicamente scorretti, Louis C. K. In un passaggio dice: … perché un uomo ti ruba la macchina,...

Articolo

Siate femmine e intelligenti, così sarete assolti

Breve storia triste. Una giovane ragazza britannica con problemi irrisolti per droga, una sera si ubriaca, assume stupefacenti, e in quello stato accoltella il fidanzato, gli scaglia addosso un PC, un vaso e un bicchiere. Per la legge inglese dovrebbe andare in carcere diretta e senza passare dal via. Invece il giudice dice che è...