STALKER SARAI TU

“Wall of dolls”: non bruciateli. Correggeteli.

di Redazione - Brucia il "wall of dolls" di Milano e si scatena l'indignazione femminista. Il fuoco è troppo ma qualche corre

La censura boomerang alla RAI e a Genova

Chi di censura ferisce, di censura perisce? Parrebbe proprio così quando si tratta di iniziative o sceneggiate femministe, le

Il “patriarcato” non regge alla prova dei fatti

L'idea del "patriarcato" è alla base dei tanti soprusi antimaschili attuali. Ma basta pescare qualche antica testimonianza pe

Aperitivo con lo stalker: fatto!

Come da impegni, l'Aperitivo con lo stalker si è tenuto regolarmente, con un seguito maggiore che dal vivo. Unica pecca: la m

E Cinzia Pennati non ne azzecca una

Cinzia Pennati si pone come contraltare a una mia lettera al Secolo XIX, sciorinando una quantità di sciocchezze e luoghi com

L’Aperitivo è morto. Viva l’Aperitivo

Come previsto, le forze contrarie alla libertà di pensiero e parola riescono a forzare: l'Aperitivo con lo stalker viene annu

Dagli al blogger! Finalmente…

Si apre la caccia al blogger, a suon di mistificazioni e bugie. Niente di sorprendente, anzi una buona occasione per far conos

“Aperitivo con lo stalker”: il bavaglio è già pronto

Chi teme che sulla violenza di genere emerga un punto di vista diverso è già mobilitato con armi pesanti per... un confronto

Eventi: per riunire persone e idee

Ecco gli eventi dedicati a realizzare passo dopo passo una nuova mobilitazione che si opponga alla deriva culturale e al confl

Pugnalare il padre non è più reato

A Genova una giovane applica il "metodo Sciacquatori": accoltella il padre, viene arrestata e subito liberata. A parti inverti

Le infanticide italiane e la garanzia dell’impunità

Le madri assassine di Luzzara e Gela sentenziate incapaci di intendere e di volere. Senza che nessuno protesti. Un esempio sup

L’attenuante della “delusione” e i motivi delle falsità nei media

I media esplodono di polemiche per le attenuanti concesse all'omicida di una donna. Un altro caso di manipolazione dell'inform

Quell’orrore che non merita attenzione

A Genova è accaduto un fatto orribile. Forse uno dei più raccapriccianti che abbia letto negli ultimi tempi. Una donna di 39

La storia di Ermete, eroe ed esempio

Ermete muore di crepacuore poche ore dopo la morte dell'inseparabile moglie. Esiste ancora l'amore, anche se ha radici antiche

36. Il minestrone del lunedì: mala tempora currunt

Premessa – A guardarsi un po’ intorno negli ultimi tempi si nota chiaramente un’esplosione di iniziative di

Un contro-appello per il Sindaco di Genova

E’ apparsa nella città della Lanterna la pubblicità di una lacca per capelli. Una tizia con otto chilometri di gambe e

Il lavoratoricidio: un morto ogni 24 ore

Lunedì un camionista, Eugenio Fata, 60 anni, maschio e lavoratore, è morto sul lavoro nel porto di Genova, travolto da un t